Università Cattolica del Sacro Cuore

Scienze riabilitative delle professioni sanitarie

Sede didattica: Moncrivello - (Vercelli)

Lingua: Italiano

Classe di laurea: LM/SNT2 (SCIENZE DELLE PROFESSIONI SANITARIE DELLA RIABILITAZIONE)

Durata corso di Laurea: 2

Facoltà: Facoltà di Medicina e Chirurgia

Anno accademico: 2017/2018

Il corso di laurea magistrale in Scienze riabilitative delle professioni sanitarie ha lo scopo di fornire:

  • una formazione che consente al laureato di coordinare e/o dirigere organizzazioni semplici e complesse utilizzando strumenti e misure per la pianificazione, gestione delle risorse umane, della contabilità nell’economia aziendale; gestire gruppi di lavoro e applicare strategie appropriate per favorire i processi di integrazione multi professionale ed organizzativi;
  • apprendere metodologie di ricerca per collaborare in progetti finalizzati al miglioramento continuo delle attività in ambito riabilitativo; collaborare con il team di cura per realizzare l’applicazione e lo sviluppo di protocolli e linee guida;
  • partecipare alla progettazione e gestione di attività didattiche nell’ambito della formazione permanente rivolte ai professionisti della riabilitazione; progettare e realizzare, in collaborazione con altri professionisti, interventi educativi e di sostegno del singolo e della comunità per l’autogestione e il controllo dei fattori di rischio e dei problemi di salute.

Competenze


Le competenze dei laureati magistrali nella classe comprendono:

  • applicare le conoscenze di base delle scienze pertinenti alla specifica figura professionale necessarie per assumere decisioni relative all’organizzazione e gestione dei servizi sanitari erogati da personale con funzioni riabilitative dell’area medica, all’interno di strutture sanitarie di complessità bassa, media o alta;
  • utilizzare le competenze di economia sanitaria e di organizzazione aziendale necessarie per l’organizzazione dei servizi sanitari, per la gestione delle risorse umane e tecnologiche disponibili, valutando il rapporto costi/ benefici;
  • utilizzare i metodi e gli strumenti della ricerca nell’area dell’organizzazione dei servizi sanitari pertinenti alle figure professionali della classe, nelle aree clinico-assistenziali, nell’organizzazione e nella formazione;
  • applicare e valutare l’impatto di differenti modelli teorici nell’operatività dell’organizzazione e gestione dei servizi sanitari;
  • progettare e realizzare interventi formativi per l’aggiornamento e la formazione permanente afferente alle strutture sanitarie di riferimento;
  • sviluppare l’insegnamento disciplinare, pertinente alla specifica figura professionale, nella formazione di base, complementare e le attività tutoriali e di coordinamento del tirocinio;
  • Comunicare con chiarezza su problematiche di tipo organizzativo e sanitario con i propri collaboratori e con gli utenti;
  •  Analizzare criticamente gli aspetti etici e deontologici delle professioni dell’area sanitaria, anche in una prospettiva di integrazione multiprofessionale.

Gli studenti, in considerazione delle diverse discipline contenute nella classe, potranno svolgere stage in servizi accreditati (Direzioni di Servizi, Servizi di Formazione, Centri di Ricerca).
Gli insegnamenti nell’ambito dei diversi settori scientifico-disciplinare saranno svolti con:

  •  lezioni frontali;
  • esercitazioni teorico-pratiche;
  • attività di laboratorio;
  •  attività di tirocinio. Il tirocinio formativo può essere svolto presso strutture della facoltà, Aziende Sanitarie Pubbliche e Private. Possono essere organizzati soggiorni per attività di tirocinio presso altre università italiane o estere, secondo le convenzioni stipulate sul territorio nazionale e i progetti di scambio internazionale;
  •  seminari di approfondimento delle diverse discipline.

Struttura del corso
 

Il primo anno di corso è indirizzato ad introdurre i criteri di base nelle Aree del Management, della Formazione e della Ricerca.

Area del management

  • Conoscere le basi generali del diritto, i principi delle autonomie locali e le norme dell’organizzazione sanitaria all’interno degli enti pubblici e privati;
  • conoscere elementi teorici e metodologici della progettazione;
  • pianificare e realizzare interventi di implementazione e ottimizzazione delle risorse umane all’interno dell’equipe riabilitativa;
  • valutazione e valorizzazione dei ruoli delle diverse figure professionali in progetti multidisciplinari.

Area della formazione

  • Modelli di valutazione e verifica dei progetti educativi, in particolare in età adulta;
  • organizzazione dei Processi Formativi di base;
  • pianificazione della Formazione aziendale e Progettazione di Eventi Formativi;
  • conoscere le diverse popolazioni dal punto di vista socio-culturale.

Area della ricerca

  • Conoscere i fondamenti delle diverse discipline scientifiche che includono l’ambito assistenziale, riabilitativo e tecnico delle professioni sanitarie dell’area riabilitativa;
  • metodologia di ricerca quali/quantitativa;
  • apprendimento di riferimenti culturali, organizzativi e di ricerca nella medicina riabilitativa;
  • linee Guida.

Il secondo anno di corso è indirizzato alla contestualizzazione del percorso formativo nei diversi assetti delle professioni per l’applicazione delle competenze di management, formazione e ricerca alla realtà del mondo del lavoro.

Area del management

  • Acquisire e saper utilizzare competenze finalizzate alla promozione e al supporto dell’innovazione, della creatività e del cambiamento organizzativo;
  • apprendere gli aspetti psicologici dei comportamenti lavorativi sia individuali che di gruppo;
  • apprendere i concetti base dell’analisi economica aziendale applicate ai sistemi sanitari: sanità pubblica, sanità privata e privata accreditata.

Area della formazione

  • Studio dei diversi modelli formativi e assistenziali;
  • progettazione e organizzazione di un corso di laurea triennale e magistrale, master di I e II livello delle professioni della seconda classe;
  • aspetti metodologici e didattici della formazione, didattica tutoriale;
  • analisi dei conflitti delle relazioni professionali, gestione delle problematiche in ambito professionale e tra docenti e discenti.

Area della ricerca

  • Formare i discenti agli aspetti teorici dell’analisi statistica, degli studi clinici ed epidemiologici;
  • approfondire la conoscenza degli aspetti della ricerca in riabilitazione con riferimento a tutte le professioni dell’area riabilitativa.


Opuscolo dei corsi magostrali della Facoltà di Medicina e chirurgia - a.a. 2017/18 (1279,11 KB)