Università Cattolica del Sacro Cuore

Chirurgia digestiva oncologica

L’Università Cattolica del Sacro cuore, per iniziativa della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli” istituisce, per l’anno accademico 2016/17, il Master universitario di secondo livello in Chirurgia Digestiva Oncologica.

Negli ultimi quindici anni la chirurgia digestiva oncologica è andata incontro ad una significativa evoluzione adottando un approccio multidisciplinare di integrazione terapeutica nel trattamento delle neoplasie maligne avanzate. Si è infatti passati dal trattamento della sola neoplasia primaria al trattamento chirurgico delle metastasi. In particolare per quanto attiene le neoplasie digestive, i progressi si sono concretizzati in seguito ai successi ottenuti con la resezione delle recidive tumorali locali del colon e del retto associati a trattamenti complementari chemio-radioterapici. La conoscenza delle nuove tecniche chirurgiche, dei trattamenti complementari (chemio e radioterapia, intra e postoperatoria) e dei percorsi diagnostici ad esse associate è parte integrante, e attualmente irrinunciabile, del processo diagnostico-terapeutico delle malattie dell’apparato digerente.

Le nuove metodiche chirurgiche, in virtù dell’elevato carattere di specializzazione scientifico-tecnologico, impongono però una curva di apprendimento costante e intensa ed una notevole competenza gestionale specifica da parte del personale sanitario impiegato.

Il Master universitario di secondo livello in Chirurgia digestiva oncologica ha come scopo principale quello di fornire le basi teoriche dell’attività chirurgica e di assicurare un tirocinio pratico in chirurgia oncologica mirato ai seguenti obiettivi:

  1. interpretazione dei quadri digestivi oncologici;
  2. chirurgia oncologica delle vie digestive superiori;
  3. chirurgia oncologica delle basse vie digestive;
  4. chirurgia oncologica bilio-pancreatica;
  5. utilizzo delle moderne risorse tecnologiche;
  6. integrazione multi-disciplinare della chirurgia digestiva oncologica (terapie adiuvanti e neoadiuvanti: radioterapia, chemioterapia, radioterapia intraoperatoria, chemioterapia intraoperatoria intraperitoneale in ipertermia).

Al termine del Master, i partecipanti dovranno aver appreso le nozioni e gli strumenti tecnici della chirurgia digestiva oncologica, partecipando attivamente all’attività in elezione.

I docenti del corso sono chirurghi e specialisti di rilievo nazionale ed internazionale.

Elenco ammessi (125,12 KB)

71AA
Chirurgia digestiva oncologica
medicina_e_chirurgia
Facoltà di Medicina e Chirurgia
75012
no
75012
Medicina e Chirurgia











Master di II livello
374
Master universitario II livello
Roma
2016/2017