Università Cattolica del Sacro Cuore

Terapie integrate nelle patologie oncologiche femminili

L’Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli”, in collaborazione con la Susan G. Komen Italia e l’associazione ARTOI istituisce, per l’anno accademico 2016/17, il Master universitario di primo livello in Terapie integrate nelle patologie oncologiche femminili.

Il Master ha la durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore.

Nella pratica clinica di management della patologia tumorale mammaria, un numero crescente di pazienti richiede un approccio olistico al problema, ovvero una integrazione tra un trattamento specialistico basato sulle più recenti acquisizioni della medicina occidentale e cure complementari che considerino la persona nella sua unità psico-fisica. In Europa e negli Stati Uniti, negli ultimi vent’anni, l’impiego delle terapie complementari ha mostrato un costante aumento: negli USA, 62 pazienti su 100 vi fanno ricorso e la soddisfazione degli utenti è superiore all’80%.

La finalità delle terapie complementari in Oncologia è quella di potenziare le terapie standard (chirurgia, chemioterapia, radioterapia, ormonoterapia) per favorire nel paziente una migliore gestione, anche emotiva, della patologia, attraverso un percorso di cura personalizzato. Una migliore gestione degli effetti collaterali durante ed al termine dei trattamenti ne potenzia l’efficacia ed incide favorevolmente sulla qualità di vita delle pazienti, riducendo contestualmente il ricorso a farmaci di supporto costosi e potenzialmente dannosi.

A partire dalla creazione nel 2002 di specifiche linee guida da parte del Consiglio nazionale della Fe­derazione Nazionale degli Ordini dei Medici (FNOMCeO), si rende sempre più necessaria e urgente, anche in Italia, una formazione universitaria adeguata nel settore dell’Oncologia Integrata, finalizzata a selezionare le discipline complementari che abbiano dimostrato una solida evidenza scientifica di validità ed efficacia.

Questo Master si rivolge a tutti coloro che intendono acquisire un’adeguata e aggiornata formazione nelle terapie integrate in Oncologia, in particolare medici, farmacisti e altri operatori a diretto contatto con i pazienti oncologici.

Nell’ambito del Master verrà inoltre data particolare enfasi alla valorizzazione di una medicina antropologicamente centrata sul paziente e non più sulla malattia, e sulla formazione finalizzata a una moderna, efficace ed empatica comunicazione tra operatore sanitario e paziente oncologico.

Al termine del Master sono previste una prova di valutazione orale e la discussione di una tesi riguardante un argomento rilevante del programma di studio affrontato.

Potranno essere ammessi alla prova finale i candidati che abbiano frequentato almeno l’80% delle lezioni teoriche e del tirocinio pratico.

Agli iscritti che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superato le relative prove di valutazione finale sarà rilasciato il titolo di Master di primo livello in Terapie Integrate nelle patologie oncologiche femminili.

Gli iscritti ai Master  saranno esonerati dall'obbligo E.C.M. ai sensi della Circ. Min. Salute n. 448 del 5 marzo 2002 (G.U. n. 110 del 13 maggio  2002). 

Elenco ammessi (127,76 KB)

74WA
Terapie integrate nelle patologie oncologiche femminili
medicina_e_chirurgia
Facoltà di Medicina e Chirurgia
75012
no
75012
Medicina e Chirurgia











Master di I livello
1006
Master universitario I livello
Roma
2016/2017