Università Cattolica del Sacro Cuore

Tutoraggio clinico nelle professioni sanitarie- competenze e metodologie didattiche

L’Università Cattolica del Sacro Cuore, per iniziativa della Facoltà di Medicina e chirurgia “A. Gemelli”, istituisce per l’anno accademico 2016/17 il Master universitario di primo livello in Tutoraggio clinico nelle professioni sanitarie: competenze e metodologie didattiche.

Il Master universitario di primo livello ha la durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore.

Il Master ha lo scopo di sviluppare competenze tecnico-professionali per integrare la tutorship nel più ampio processo di intervento organizzativo, diagnosticare, progettare e implementare interventi per la gestione e lo sviluppo delle risorse umane, progettare e gestire percorsi formativi e orientativi e sviluppare la capacità di analisi e gestione efficace dei processi di cambiamento e  apprendimento nell’orizzonte della learning organization.

Il Master ha lo scopo di sviluppare nei discenti competenze tutoriali attraverso l’attivazione e la sperimentazione di modelli e metodi per facilitare l’apprendimento in ambito clinico assistenziale.

Favorire l’approfondimento di quelle capacità riflessive che stimolino ed orientino lo studente nel suo processo di formazione, facendogli aumentare la consapevolezza e l’identità professionale nell’orizzonte etico di una responsabilità sociale.

Si propone in particolare, il perseguimento dei seguenti obiettivi formativi:

per la parte teorica:                                                                                                 

- la conoscenza del contesto normativo, sociale e di organizzazione dei servizi sanitari e socio sanitari, nei quali operano gli operatori dell’assistenza, della riabilitazione e della prevenzione e si svolgono i relativi tirocini formativi;

- la conoscenza delle diverse tipologie e processi di apprendimento, con particolare attenzione all’apprendimento legato all’osservazione e all’utilizzo di abilità, di metodi e tecniche adeguate ai contesti specifici di intervento;

per la parte di tirocinio:

- l’acquisizione degli strumenti teorici, metodologici ed applicativi nella progettazione, gestione e verifica dei tirocini professionalizzanti;

- lo sviluppo, verifica ed ottimizzazione delle capacità di utilizzo degli strumenti di lavoro del tutor per una gestione consapevole e finalizzata della tutorship all’interno dei processi organizzativi e formativi agiti nella peculiare sede di tirocinio.

Il profilo funzionale che ne scaturisce, si riferisce all’esercizio di competenze metodologiche, progettuali, formative e di facilitazione in ambiti formativi (corsi di laurea, formazione aziendale, formazione a distanza, formazione continua, ecc.) ed in ambiti professionali (tutorato clinico per gli studenti, inserimento del neo-assunto, formazione on the job) per le professioni sanitarie.

A coloro che avranno ultimato il percorso formativo previsto e superate le relative prove di valutazione sarà rilasciato un titolo di Master universitario di primo livello in Tutoraggio clinico nelle professioni sanitarie: competenze e metodologie didattiche.

A norma del programma di Educazione Continua in medicina, il partecipante a un corso master universitario è esonerato dall’acquisire i crediti formativi ECM per l’anno in corso.

Elenco ammessi (129,31 KB)

74BA
Tutoraggio clinico nelle professioni sanitarie- competenze e metodologie didattiche
medicina_e_chirurgia
Facoltà di Medicina e Chirurgia
75012
no
75012
Medicina e Chirurgia











Master di I livello
589
Master universitario I livello
Roma
2016/2017