Università Cattolica del Sacro Cuore

BIOETICA E PROFESSIONI DI CURA. FONDAMENTI TEORICI E BUONE PRATICHE

Luogo del corso:

Roma

Tipo:

Corso di perfezionamento

Categoria:

Medicina

Facoltà:

Facoltà di Medicina e Chirurgia "A. Gemelli"

Data di inizio del corso:

23 febbraio 2018

Data di fine del corso:

16 giugno 2018

Data di scadenza iscrizione:

02 febbraio 2018

Il corso si propone di fornire una qualificazione post-laurea in Bioetica per le professioni di cura, i componenti di Comitati di Etica, professionisti interessati alle tematiche che il corso affronta, i cultori della materia.
I principali obiettivi del corso mirano a sensibilizzare i corsisti alla disciplina e ad alcuni temi cruciali per:
• acquisire conoscenze teoriche e gli strumenti metodologici della bioetica;
• avere le competenze necessarie in campo bioetico e deontologico per rafforzare il ragionamento etico in contesti socio-sanitari caratterizzati da elevata criticità e incertezza;
• avere gli strumenti necessari per rafforzare il “senso” di responsabilità, armonizzare i diversi valori in gioco nel processo decisionale al fine di indirizzare i comportamenti al “bene”.
Elementi qualificanti del corso di perfezionamento sono:
• l’interazione tra bioetica e riflessioni su pratiche di cura;
• lo studio di casi e percorsi decisionali.

E' rivolto a chi abbia conseguito una laurea di primo o secondo livello o specialistica a ciclo unico o che abbia comunque conseguito un grado accademico in una Università italiana o straniera. Sono inoltre altri ammessi a partecipare coloro che possiedono titoli abilitanti all’esercizio di una delle professioni sanitarie di cui alla Legge n. 42/1999 (purché in possesso del diploma di maturità quinquennale).

Si articola in cinque moduli per un totale di 60 ore di lezione, testimonianze e analisi di casi, secondo il seguente calendario:

  • 23-24 febbraio 2018
  • 23-24 marzo 2018
  • 20-21 aprile 2018
  • 25-26 maggio 2018
  • 15-16 giugno 2018.

I moduli si articoleranno con i seguenti orari: venerdì 14.30 – 18.30, sabato 8.30 – 13.30. Il primo modulo prevede un momento inaugurale fissato venerdì 23 febbraio dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Gli argomenti trattati sono ripartiti in insegnamenti, a loro volta raggruppati in cinque aree tematiche:
I. Fondamenti di bioetica e care
Linguaggi della bioetica. Modelli etici in bioetica. Il concetto di care tra filosofia e antropologia. Corporeità e cura del corpo.

II. Sistemi sanitari e diritto alla salute
I sistemi sanitari tra valori, diritto, sostenibilità e legalità. Salute tra risorse, economia, profitto, solidarietà e condivisione. Condizioni di fragilità e adeguatezza delle cure.

III. Comunicazione e relazione di aiuto
Presa in carico e etica delle relazioni. La comunicazione tra curanti e curati (nuovi media, privacy). Approccio ai grandi interrogativi della bioetica (in particolare all’inizio e alla fine della vita), Comitati di Bioetica e consulenza etica.

IV. Ricerca scientifica e professioni di cura
Scienza e dignità umana (interazioni uomo macchina, robotica, genomica, ingegneria genetica). Bioetica e ricerca scientifica. Studi clinici e Sperimentazioni. Comitati etici per la ricerca.

V. Bioetica e biodiritto
Aspetti e riflessioni giuridico-normative (corpo digitale; biodiritto; binomio care giving e care receiving). Modelli di responsabilità (autonomia professionale, autodeterminazione e affidamento/dipendenza assistenziale, rifiuto dei trattamenti). Codici etici e deontologia.

Docenti
• Binetti Paola, Ordinario di Storia della Medicina, Università Campus Biomedico, Roma
• Boccia Stefania, Associato di Igiene, UCSC
• Casini Marina, Ricercatore universitario, UCSC
• Cicerone Marina, Dottore di ricerca in Bioetica, UCSC
• Damiani Gianfranco, Associato di Igiene, UCSC
• De Marinis Maria Grazia, Ordinario di Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche, Università Campus Biomedico, Roma
• Faggioni Maurizio, Ordinario di Teologia morale, Accademia Alfonsiana
• Galletti Caterina, Docente a contratto di Scienze infermieristiche generali cliniche e pediatriche, UCSC        
• Giglio Francesca, Dottore di ricerca in Bioetica, Docente a contratto, UCSC
• Giardina Simona, Ricercatore universitario, UCSC
• Giuffrida Francesco, Direttore sanitario OSA, Roma
• Graffigna Guendalina, Associato Facoltà di Psicologia, UCSC Milano
• Mele Vincenza, Ricercatore universitario, UCSC
• Minacori Roberta, Ricercatore universitario, UCSC
• Molinarmin Monica, Direttore dei Servizi assistenziali, Ospedale e Casa di cura Koelliker, Torino
• Noia Giuseppe, Associato di Ginecologia e ostetricia, UCSC
• Peroni Antonia, Dirigente Fondazione Casa Cardinale Maffi – Onlus, Livorno.
• Refolo Pietro, Dottore di ricerca in Bioetica, Docente a contratto, UCSC
• Sacchini Dario, Ricercatore universitario, UCSC
• Spagnolo Antonio G., Ordinario di Bioetica, UCSC
• Spedicato Maria Rosaria, Psicoterapeuta, Docente a contratto, UCSC
• Turriziani Adriana, Ricercatore universitario, UCSC

Saranno ammessi a partecipare da un minimo di 20 ad un massimo di 45 candidati in possesso dei requisiti previsti.
Nel caso in cui le domande di iscrizione superino il numero massimo degli ammessi si procederà all’elaborazione di una graduatoria sulla base dei titoli in possesso dai candidati. E’ ammessa la partecipazione di uditori ai quali verrà rilasciato un certificato di partecipazione.

La frequenza del corso è obbligatoria (almeno all’80% delle lezioni).

Le tasse accademiche dovute per l'intero corso ammontano a € 700,00 (settecento/00) a titolo di rimborso delle spese per il materiale didattico e di organizzazione, di cui € 400,00 (quattrocento/00) da versare all'atto  dell'iscrizione  e  la  restante  parte, € 300,00 (trecento/00), entro la prima settimana di lezioni.

Non verranno effettuati rimborsi.

Chi desidera partecipare, al corso, come uditore o a parte di esso, corrisponderà una cifra di iscrizione pari a € 150,00 (centocinquanta/00) per ogni modulo di frequenza. Verranno valutate dalla Direzione scientifica eventuali richieste di iscrizione a condizioni economiche particolari (per es. esonero dal pagamento della II rata di iscrizione).

A conclusione del corso, a coloro che avranno superato la verifica finale per la valutazione del livello formativo e di apprendimento raggiunto, ai sensi dell’art. 6 della legge nr. 341/1990, verrà rilasciato un attestato.

Il corso assegna n. 7 CFU (crediti formativi universitari).

In tema di esoneri ECM si rinvia alla Determina della CNFC del 17 luglio 2013 avente per oggetto: Esoneri, Esenzioni, Tutoraggio Individuale, Formazione all’estero, Autoapprendimento, Modalità di registrazione e Certificazione, che potrà essere consultata presso il sito dell’AGENAS.

L’Università Cattolica del Sacro Cuore si riserva di non attivare o di annullare il corso qualora non si raggiunga la copertura delle spese.

MODULO DI ISCRIZIONE


Referente informazioni:

Segreteria Istituto di Bioetica e Medical Humanities – sede Roma

Recapito telefonico:

063015 4205

segreteria.bioetica-rm@unicatt.it

Direzione scientifica:

Prof. Antonio G. Spagnolo

Docenti - Relatori stranieri:

Segreteria Organizzativa:
Unità Master e corsi specializzanti Roma
segreteria.corsiperfezionamento-rm@unicatt.it                  
tel +39 06 3015 4897 - fax +39 06 3015 5846