Università Cattolica del Sacro Cuore

Facoltà di Medicina e Chirurgia

Iscriversi a medicina all'Università Cattolica significa entrare a far parte di un progetto formativo di studio e ricerca che l'Ateneo porta avanti da più di cinquant'anni, per plasmare medici e operatori in grado di coniugare professionalità, competenza e sensibilità umana: capaci perciò di prendersi in carico il prossimo con calore e passione, perché - come ha affermato Papa Benedetto XVI - «la relazione di cura non è mestiere ma missione». La Facoltà fu istituita su forte iniziativa del fondatore dell'Ateneo, Padre Agostino Gemelli, e sorse a Roma per desiderio di Papa Pio XI, che donò all'Istituto Giuseppe Toniolo di Studi Superiori la proprietà del terreno su cui furono eretti i primi edifici universitari, aperti agli studenti nel 1961, e il connesso Policlinico, operativo dal 1964.

«Abbiamo ereditato una grande responsabilità nel rappresentare il sogno di Padre Gemelli. Da più di 50 anni siamo la testimonianza di quello splendido ed entusiasmante rapporto tra scienza e fede, il nostro valore aggiunto: perché qui non si impara solo a curare le malattie, ma soprattutto ad avere cura del malato».


Rocco Bellantone, Preside della Facoltà di Medicina e chirurgia